Chiunque sia stato. Una corrispondenza da davanti al carcere di Tolmezzo.

Ai nostri microfoni una corrispondenza dal presidio sotto al carcere di Tolmezzo, organizzato per rompere l’isolamento dei detenuti dal resto del mondo e per un saluto in particolare a Giulio e Luca. Si tratta di due dei sette tra compagni e compagne di Trento colpiti dall’inchiesta dello scorso 19 febbraio, di cui facciamo il punto durante il collegamento.

Buon ascolto.