Sgombero CSO Zanzanù

Intervista con una compagna del CSO Zanzanù che ci racconta la giornata di ieri 2 febbraio partita con quella che a tutti gli effetti è un’aggressione da parte delle forze dell’ordine. I compagni trovati all’interno dello spazio vengono portati in caserma e poi rilasciati con denuncia di occupazione. Corteo per le vie del centro fino al palazzo del Comune per tentare un dialogo con chi preferisce un posto vuoto o l’ennesimo ristorante ad uno spazio sociale, in una città già zeppa di edifici, per la maggior parte vuoti, dedicati al turismo di lusso. Rilanciamo il corteo che si svolgerà sabato 6 febbraio con partenza dalla stazione dei treni di Desenzano.

sgombero-zanzanu

One thought on “Sgombero CSO Zanzanù

Comments are closed.