L’Italia arresta Bahar Kimyongur

jpg_bahar-kimyongur_500

La mattina del 21 novembre l’attivista anti-imperialista turco Bahar Kimyongur è stato arrestato, per mano del nostro stato, all’areoporto di Bergamo dove era appena atterrato per partecipare a una serie di iniziative in varie città dello stivale. Le informazioni disponibili al momento sono poche, per quello che possibile rimandiamo gli aggiornamenti al momento reperibili, compresa un intervista ad un compagno triestino che ci delucida la figura e le vicissitudini di quest’ennesima vittima della repressione nazionale e internazionale.

idjc.[2013-11-21][13:13:51].02